Sgranocchiare dolcetti riflettendo sul mondo

A Pordenone si conclude questa domenica (27 maggio 2012) la bellissima manifestazione Terraè – officina della sostenibilità, che quest’anno era dedicata al tema della alimentazione.

Tre incontri hanno trattato i diversi effetti che le scelte alimentari hanno sull’ambiente e sulla salute umana: la conferenza di Massimo Tettamanti dedicata all’ecologia della nutrizione, quella del pediatra Leonardo Pinelli sull’alimentazione vegetariana nei bambini, e quella di Gianna Ferretti sul cibo spazzatura.

Per dare uno spunto concreto ai genitori che cercano di percorrere strade più sostenibili e salutari per i propri figli, Nicoletta ha ideato un laboratorio di biscotti preparati con ingredienti di origine vegetale e non raffinati. Io sarò con lei e parlerò (brevemente!) anche del gruppo Genitori veg e delle motivazioni etiche che sono alla base delle nostre scelte. Ecco la presentazione dell’incontro:

Molti di noi sono già consapevoli che i semplici gesti quotidiani su come e cosa cucinare rappresentino in realtà una delle scelte che incidono in modo molto più vasto di quanto si possa pensare, coinvolgendo la nostra vita e quella dell’ambiente in cui viviamo.

Come mamme abbiamo deciso, alla luce di questi aspetti, di ritrovarci e condividere un progetto comune basato sul cucinare insieme, incoraggiandoci e scambiandoci consigli e ricette che rispecchino i valori in cui crediamo: ecologia, etica, salute ed economicità (non sempre nello stesso ordine di preferenza).

Per questo motivo lo scopo del laboratorio di biscotti è proporre un modo diverso e nuovo di intendere i dolci, senza prodotti di derivazione animale e senza zucchero: con farine di cereali biologici, dolcificati con malto di cereali, con frutta e olio.

Durante l’incontro ci sarà una breve lezione dimostrativa nella quale proveremo a cucinare alcune delle nostre ricette preferite, con assaggio di quanto preparato. Verrà consegnato un mini ricettario con fonti bibliografiche e informazioni. Per i bambini è previsto uno spazio ludico per impastare e giocare con la supervisione di un adulto. Durata: 1:30’ max 10 adulti + bambini. Prenotazione obbligatoria specificando l’età dei bambini. in collaborazione con: Acab – Associazione Consumatori e Agricoltori Biologici e Biodinamici, Genitoriveg, Le nuove Risorgive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.