Menu veg a scuola: lettera aperta al Ministero della Salute

La nuova proposta di linee di indirizzo per la ristorazione collettiva del Ministero della Salute rappresenta un incomprensibile passo indietro rispetto a quanto stabilito dalle linee guida attuali, firmate nel 2010, che recitano testualmente:

Vanno assicurate anche adeguate sostituzioni di alimenti correlate a ragioni etico-religiose o culturali. Tali sostituzioni non richiedono certificazione medica, ma la semplice richiesta dei genitori.

In una lettera aperta al Ministero della Salute l’associazione Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana SSNV chiede un urgente intervento affinché siano rispettati i diritti dei cittadini che per motivi etici e culturali scelgono menù vegetariani e vegani.

Leggi la lettera aperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.