Pasta per modellare con coloranti naturali

Impasti colorati con orzo solubile, centrifugato di barbabietola, centrifugato di carota + acqua (metà e metà), e centrifugato di foglie di menta (1/4 + acqua).
  • 100g farina
  • 100g (1dl) di acqua o liquido colorante naturale (v. sotto)
  • 50g di sale fino
  • 1 cucchiaino di olio
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro (si trova in farmacia o in erboristeria)

Anziché ricorrere a coloranti chimici (anche se ad uso alimentare) o di origine animale, per colorare si possono usare alimenti presenti normalmente nelle nostre case. Sostituire l’acqua con:

  • MARRONE: 2 cucchiai di orzo solubile sciolti in acqua calda oppure caffè
  • VERDE: centrifugato di verdure a foglia verde come spinaci, tarassaco, o foglie di menta (per una pasta profumatissima!)
  • FUCSIA: centrifugato di barbabietola
  • GIALLO e ARANCIONE: centrifugato di carota
  • VIOLA: centrifugato di cavolo rosso
  • BLU e AZZURRO: centrifugato di cavolo rosso + bicarbonato + acqua (bellissime gradazioni a seconda delle proporzioni di questi tre ingredienti)

Mescolare gli ingredienti in una pentolina antiaderente. Cuocere per pochissimi minuti, finché la pasta raggiunge la consistenza desiderata, staccandosi dalle pareti della pentola. Impastare e mettere a raffreddare la pasta su un tagliere coprendola con una tazza.

Note

Gli spremiaglio sono perfetti per creare spaghetti o capelli di didò!
  • Conservare in frigorifero in un contenitore ermetico
  • Supervisionare sempre il gioco dei bambini piccoli, controllando che non portino pezzi di pasta alla bocca (e evitare quei mattarelli di plastica cavi che potrebbero essere usati per aspirare tocchetti di pasta)
  • Dato l’alto contenuto di sale, tenere lontano dagli animali domestici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.