Teglia di fave con cime di rapa

Per 4 persone:

  • 500 g di cime di rapa
  • 250 g di fave secche
  • 1 porro
  • brodo vegetale
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 pizzico di peperoncino, se gradito
  • Olive taggiasche
  • Noce moscata
  • Olio evo
  • Sale marino integrale

La sera prima mettere in ammollo le fave. Il giorno dopo scolare e sciacquarle bene. Tritare finemente la parte bianca del porro. Saltarlo in un filo di olio, unire le fave e una tazza di brodo vegetale. Portare a cottura: devono quasi spappolarsi e divenire una purea. Aggiustate di sale e condite con la noce moscata.

Intanto mondate le cime di rapa e tritatele, mondate l’aglio e affettatelo finemente. Saltatelo in un filo di olio, salate, unite il peperoncino. Saltate qualche istante, unite le cime di rapa e cuocete brevemente. Aggiustate di sale. Versate le olive e mescolate bene.

Unite le due teglie e servite.

Lascia un commento