[VIDEO] Spot PETA «La speranza»: un mondo senza macelli

In uno spot di grande effetto prodotto da PETA Germania un nonno, interpretato da Jochen Nickel (attore di Schindler’s List), cammina col nipotino tra le rovine di un macello abbandonato, in un futuro in cui gli uomini hanno smesso di mangiare carne.

(Guarda il video coi sottotitoli in italiano)

Non si può fare a meno di accostare le immagini delle rovine ai campi di sterminio nazisti, ed è inevitabile commuoversi e sentire il peso delle domande del protagonista: «Cosa ci ha resi così ciechi? Con quale diritto?»

Alla fine, la voce fuori campo dell’uomo si rivolge al bambino: “Io sono la colpa e la coscienza. E tu… tu sei la speranza“.

Testo originale tedesco e traduzione in italiano:

Wer sind wir?
Was macht uns aus?
Wir taten, als würden sie nicht fühlen.
Was ließ uns so blind sein?
Unser Mitgefühl, begraben unter Selbstsucht.
Mit welchem Recht?
In meinen Ohren das Hallen ihrer Schreie.
In meiner Nase der Geruch ihrer Angst.
In meinen Erinnerungen ihre flehenden Augen.
Ihr Blut an unseren Händen.
Auf unseren Tellern.
Kein Wasser wäscht es je ab.
Keine Ewigkeit lässt es je vergessen.
Und irgendwann der Moment, an dem wir aufwachten.
Als wir uns entschlossen, dass Lebewesen nicht länger Ware sein durften.
Als wir verstanden, dass jedes Herz fühlt.
Ich bin die Schuld und das Gewissen.
Und du bist die Hoffnung.
Chi siamo?
Cosa ci definisce?
Abbiamo fatto finta che non avessero sentimenti.
Che cosa ci ha resi così ciechi?
La nostra compassione, sepolta dall’egoismo.
Con quale diritto?
Le urla risuonano ancora nelle mie orecchie.
L’odore della paura è impregnato nelle mie narici.
Nei miei ricordi vedo i loro occhi che supplicano.
Il loro sangue sulle nostre mani.
Nei nostri piatti.
L’acqua non potrà lavarlo via.
Neppure l’eternità potrà farlo dimenticare.
E un giorno ci siamo svegliati.
E abbiamo deciso che gli animali non dovevano più essere oggetti.
Quando ci siamo accorti che ogni cuore ha sentimenti.
Io sono la colpa e la coscienza.
E tu… tu sei la speranza.

Lo spot coi sottotitoli in italiano:

Lascia un commento