Spiedini di tofu

  • 1 panetto di tofu al basilico
  • 2 panetti di tofu al naturale
  • olive verdi
  • pomodorini
  • foglie di basilico
  • 2 peperoni verdi
  • 3 peperoni rossi
  • aglio
  • prezzemolo
  • scorza di limone
  • shoyu
  • malto d’orzo
  • olio oliva

Tagliate i peperoni a metà, adagiateli in una teglia ed infornateli a 200° finchè la pelle sarà bella bruciacchiata. Togliete la buccia, tagliate i peperoni a listarelle e metteteli in una ciotola. Unite uno spicchio di aglio ben tritato insieme al prezzemolo e all’olio d’oliva. Coprite e lasciate marinare per qualche ora.

Prendete il tofu al naturale, tagliatelo a dadini e mettetelo in una pirofila. Aggiungete abbondante shoyu, 2 scorze di limone, un cucchiaio di prezzemolo tritato, 2 cucchiai di malto d’orzo, 3 spicchi di aglio tagliati a metà, olio d’oliva e 1/3 di bicchiere di acqua. Lasciate marinare per qualche ora.

Due precisazioni:

– per comodità sia i peperoni sia il tofu li ho preparati il giorno prima lasciandoli marinare 24 ore.

– la ricetta del tofu marinato è eccezionale, in grado di rendere maialoso persino il tofu (non so se mi spiego), e mi è stata suggerita da Madre del Ravanello curioso, doveroso un giro sul suo fantastico blog.

Il gioco è fatto. Tagliate a dadini il tofu al basilico e preparate accanto a voi i restanti ingredienti.

Prendete gli spiedini e divertitevi ad alternare gusti e colori differenti!

Lascia un commento