Nasce a Milano il primo nido-famiglia vegano. Intervista a Federica Berrobianchi

Federica Berrobianchi ci racconta come è riuscita a realizzare il sogno di aprire il primo nido famiglia vegano e sostenibile d’Italia, nella frenetica Milano. E fornisce qualche consiglio a chi desidera seguire il suo esempio. 🙂

Nido vegano a Milano

Ci parli un po’ di te, e di come è nata l’idea di creare il nido famiglia Naturà?

Sin da bambina ho vissuto sempre con e per gli altri bambini: prima abituata a condividere giochi ed emozioni con i bimbi che la mia famiglia accoglieva in affido poi con quelli dell’asilo nido creato dai miei genitori a Pietra Ligure, dove ho potuto fare meravigliose esperienze e vivere a contatto con tutte le problematiche dell’infanzia. E da Pietra Ligure l’avventura verso Milano: la Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione e i milioni di corsi, i cui colorati attestati decorano le pareti dell’ingresso del nido, e il sogno di creare anche in una città frenetica come Milano uno spazio caldo e a misura di bambino che potesse accogliere i più piccoli assecondandoli in tutto e per tutto nella loro natura.
E dal sogno la realtà: l’incontro con i primi genitori che hanno creduto e si sono innamorati del progetto e la fondazione dell’Associazione di solidarietà famigliare Kune.
Abbiamo voluto costruire un ambiente accogliente, ricco di emozioni e ricordi che potesse racchiudere una parte importante della vita del bambino e di conseguenza coinvolgere l’intera famiglia.

 

Federica Berrobianchi
Federica Berrobianchi

Oltre al menu completamente vegano, quali sono altre caratteristiche che rendono speciale il tuo nido?

Il nostro progetto educativo ha come finalità principale l’attenzione alle tematiche ambientali, l’educazione dei più piccoli all’ecologia e al rispetto per la natura e gli animali. Gli strumenti educativi principali utilizzati a tal scopo sono il riciclo creativo e la raccolta differenziata, l’uso di pannolini lavabili, gli arredi bio-ecologici privi di sostanze tossiche, i giochi di legno e fai da te fatti di materiali di recupero, i detergenti di origine naturale e biologica per l’igiene personale e la pulizia delle struttura.

 

Chi elabora il menu?

Il menù lo elaboro personalmente di settimana in settimana utilizzando prodotti esclusivamente biologici e di stagione; viene poi controllato e certificato dal nostro nutrizionista esperto vegano.

 

C’è una cuoca che prepara i pasti, o te ne occupi personalmente?

I pasti vengono cucinati interamente da me, con l’aiuto dei bimbi quando possibile.

 

Puoi farci un esempio di menu settimanale?

Ecco un esempio di menu per 4 settimane.

 

I bambini come lo hanno accolto? Quali sono i piatti forti del nido?

I bimbi accolgono sempre volentieri i piatti che preparo perché sono colorati e divertenti. I nostri piatti forti sono i cereali (farro, quinoa, grano saraceno…) con le verdure che provengono dall’orto ligure dei miei genitori.

 

Quale è stato il riscontro da parte dei genitori? C’è stata diffidenza nei confronti della scelta vegana?

La proposta di una dieta diversa, almeno nei pasti che i bimbi fanno al nido, è condivisa anche dalle famiglie che vegane o vegetariane non sono, ma che vogliono proporre ai propri bimbi menù colorati e fantasiosi ed imparare qualcosa di nuovo per contribuire al benessere del nostro pianeta.

 

Quanti bambini può accogliere il nido?

Il nido famiglia Naturà accoglie bambini dai 3 mesi ai 3 anni e può ospitare fino a 5 bambini.

 

Hai in progetto di ampliare l’attività del nido, accogliendo un numero maggiore di bambini?

Siamo nati da poco, ci diamo il tempo di farci conoscere, ma ci piacerebbe molto poterci ampliare e accogliere più bimbi.

 

Che consigli daresti a chi volesse intraprendere la tua strada, magari in una località meno veg-friendly di Milano?

Per chi desidera lavorare a contatto con i bambini non c’è miglior scelta che aprire un nido famiglia presso la propria abitazione. Come associazione possiamo offrire un insieme di strumenti e di conoscenze che permettono l’avvio dell’attività: offriamo consulenza per lo start up, per l’arredo e l’immagine del nido, la fornitura didattica di tutto il materiale necessario per svolgere l’attività annuale, assistenza fiscale, gestionale e assicurativa del nido, e incontri di formazione con figure professionali specializzate nel settore infanzia.

 

Avete organizzato o avete in progetto di realizzare anche attività/incontri/corsi per divulgare la cultura vegana?

Al di fuori degli orari del nido, proponiamo incontri tematici con esperti — pediatri, psicologi, pedagogisti, nutrizionisti, chef — per affrontare tematiche specifiche e per far conoscere la cultura vegana.
Prossimamente avremo due incontri: uno il 19 aprile col nutrizionista che ci segue e l’altro il 14 aprile con lo chef che ci darà consigli per preparare piatti sfiziosi ai bimbi. Gli incontri si tengono presso il Nido alle ore 18.00 e sono aperti a tutti coloro che sono interessati alle tematiche o semplicemente curiosi di conoscere la cultura vegana.
Inoltre organizziamo corsi musica per i più piccini e di massaggio infantile.
Visitando il nostro sito www.nidonatura.com potrete essere aggiornati su tutti i nostri incontri!

Nido famiglia vegano e sostenibile

Lascia un commento