Mio figlio, 17 anni per 1,98m, vegano dalla nascita

intervista-mio-figlio-vegan
il giovane Dal Castello, vegano dalla nascita, 17 anni per 1,98m di altezza.

Giovanni Dal Castello vive nel veronese ed è vegano dal ’95. Ha tre figli rispettivamente di 20, 17 e 13 anni: tutti e tre svezzati vegani, a testimonianza che un’alimentazione a base vegetale, se ben pianificata, non comporta alcun rischio per lo sviluppo dei bambini. Anzi, l’esperienza dimostra che in altezza i percentili di crescita possono di gran lunga superare la norma, mentre tendenzialmente la massa grassa risulta ridotta.

Vi proponiamo una breve ma significativa intervista a Giovanni, congratulandoci con lui per l’ottimo lavoro svolto! 

Che tipo di crescita hanno avuto i tuoi figli?
La crescita fisica, all’inizio, non è stata esplosiva: sempre un po’ sotto ai percentili anche se sanissimi. Oggi hanno recuperato moltissimo in altezza e robustezza. Il diciassettenne è alto 1,98 metri. Si ammalano molto raramente.

Avete ricevuto supporto da parte dei medici?
Anni fa era un tabù essere vegani, i medici non capivano. Per fortuna le cose stanno cambiando.

Perché è così importante scegliere un’alimentazione a base vegetale?
A parte la sensibilità che questi ragazzi sviluppano, il corpo reagisce meglio alle malattie, sono più attivi e concentrati. Anche la qualità conta, però.

Cosa consigli ai genitori che stanno pensando di adottare un’alimentazione vegana per tutta la famiglia?
Avere pazienza con nonne e zie, saranno terrorizzate; rivolgersi a un medico che condivida, soprattutto per allattamento e svezzamento, studiare le proprietà degli alimenti e cercare qualche altra famiglia vegana per non sentirsi troppo soli e strani.

(Intervista a cura di “Zerogabbie – Piccoli vegan crescono”)

Lascia un commento