Ecologia della nutrizione: conferenza del Dott. Tettamanti

12 maggio 2012 – Pordenone, Terraè

Ecologia della nutrizione

Il Dott. Massimo Tettamanti, chimico ambientale, parla ai ragazzi delle scuole superiori dell’impatto ambientale delle nostre scelte alimentari.

Scarica le slide della conferenza.

L’intervento del dott. Tettamanti, al quale sono seguite numerose domande da parte dei ragazzi, ha avuto ad oggetto il tema dell’impatto ambientale e sulle risorse naturali dell’alimentazione umana caratterizzata da un eccessivo consumo di carne.

Il dott. Tettamanti, citando fonti internazionali, ha spiegato come l’attuale dieta a base di carne non è più sostenibile dal pianeta ad ha suggerito alle nuove generazioni di intraprendere diverse e più oculate scelte.

Il dott. Tettamanti ha sottolineato come la deforestazione e l’emissione di gas serra non sono causate principalmente, come sarebbe più facile pensare, dai trasporti o dalle produzioni industriali, ma proprio dai consumi eccessivi di carne nei paesi occidentali ed i conseguenti metodi di allevamento per soddisfarne le esigenze.

Alcuni esempi: per far crescere di un solo chilo di peso corporeo un animale sono necessari 15 kg di cereali e per produrre 5 kg di carne debbono essere utilizzati ben 500.000 litri d’acqua. Ancora, il gas e le deiezioni che provengono dagli animali sono la prima causa di emissioni di gas serra. Tettamanti ha poi spiegato come le diete vegetariane e vegane sono sicuramente più sostenibili, inquinano di meno ed utilizzano meno risorse naturali,  garantendo così un futuro alle generazioni che verranno. La soluzione suggerita è quella di cambiare abitudini alimentari.

Se l’uomo è quello che mangia, come recita la slogan dell’edizione di Terraè di quest’anno, Tettamanti non ha dubbi e si rivolge direttamente ai ragazzi: “Siete l’ultima speranza per salvare il pianeta e lo potete fare con delle scelte che dipendono direttamente da voi. Purtroppo le generazioni che vi hanno preceduto hanno gravemente sbagliato”.

Lascia un commento