Dolcetti di frutta secca

Ingredienti:

  • 250g di nocciole o mandorle
  • 250g di datteri
  • cacao amaro in polvere dal commercio equo (opzionale)
  • sesamo tritato, o altro per ricoprire

Tritare bene le nocciole (o le mandorle) nel macinacaffè o in un mixer potente, fino a formare una pasta che sta un po’ insieme.

Trirare pari quantità di datteri (o meno se non si vuole esagerare con la dolcezza) fino a formare una palla, aggiungendo un po’ di acqua se i datteri sono troppo secchi.

Aggiungere un po’ di cacao a piacere (opzionale).

Unire il tutto e se l’impasto è troppo appiccicoso metterlo in frigo per un po’ per rassodarlo. Fomare le palline, e ricoprirle di sesamo tritato, semi di papavero, cocco rapè, o pinoli.

Nota di colore: se si tritano le mandorle pelate da sole si ottiene una pasta bianca modellabile (o quasi) che si può usare per variare i dolcetti secondo la vostra fantasia.

La pasta di nocciole
I datteri pronti per essere tritati
I dolcetti ricoperti di semi di sesamo, papavero, e con pinoli

 

[acf field=”{contest}”]

Lascia un commento